Protezione dei dati personali

RGPD

RGPD (Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati). Il relazione alla entrata in vigore del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (UE) No 2016/679 del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE, si presenta qui in seguito le principali informazioni concernenti la protezione dei Vostri dati personali.

1. L'amministratore dei dati personali è Kancelaria Kanoniczna Bolesław Dullek (Studio del diritto canonico Bolesław Dullek) con sede a Chorzów, NIP (Partita IVA): 6431737843, codice statistico REGON: 380350116, tel. 511 324 109, indirizzo della posta elettronica: kontakt@cancellariacanonica.pl

2. I dati personali saranno trattati solo ed eslusivamente alle finalità e nell’ambito necessari a fornire servizi legali ai Clienti e nel caso di stipulazione del contratto - ai fini attinenti allo svolgimento delle pratiche incluse nelle disposizioni contrattuali.

3. L’ambito dei dati personali soggetti al trattamento è strettamente legato alle circostanze del caso affidato.

4. La base giuridica per il trattamento dei dati personali è costituita dal Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio (UE) No 2016/679 del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati).

5. I destinatari dei dati personali saranno dei soggetti autorizzati in base alle disposizioni di legge e quelli cui il trasferimento dei dati personali risulta necessario per realizzare determinate azioni (ad esempio la liquidazione del pagamento, la contabilità, le istituzioni ecclesiastiche dinanzi alle quali penderà la causa etc.).

6. In relazione al fatto che in base alle disposizioni del Diritto Canonico (canone 1643 del Codice di Diritto Canonico) le cause sullo stato delle persone non passano mai in giudicato, i dati personali saranno conservati fino alla morte del Cliente oppure fino alla celebrazione dal medesimo di un nuovo matrimonio ai sensi della normativa richiesta dal diritto della Chiesa cattolica (matrimonio canonico). Il Cliente ha facoltà di chiedere la rimozione o la limitazione dei dati personali soggetti al trattamento oppure opporsi al loro trattamento. Nel caso di stipulazione del contratto: in tal caso, il contratto perfezionato tra le parti viene immediatamente disdetto dal Committente.

7. Il Cliente ha il diritto di accedere ai propri dati personali e di riceverne una copia oltre che chiede la loro rettifica, cancellazione o limitazione oppure opporsi al loro trattamento, al trasferimento dei dati nonché a presentare una denuncia all'autorità di vigilanza, ossia all'Ispettore Generale per la Protezione dei Dati Personali (Ispettore Generale).

8. La comunicazione dei dati personali è volontaria, tuttavia costituisce contestualmente una condizione per la conclusione del contratto e la prestazione del servizio legale a favore del Cliente.

9. Lo Studio non prende decisioni in modo automatico ed i dati concernenti il Cliente non vengono profilati.

10. In qualsiasi momento, il Cliente gode il diritto di revocare il consenso al trattamento dei suoi dati personali. Tale revoca del consenso non pregiudica la legittimità del trattamento che era stato effettuato in conformità alla legge prima dell’atto di revoca. Nel caso di sottoscrizione del contratto, la revoca del consenso al trattamento dei dati personali costituisce contestualmente la disdetta e la risoluzione del contratto da parte del Committente.

11. Va notato che nel caso di trattamento dei dati personali finalizzato alla prestazione dei servizi legali, vengono esclusi alcuni obblighi di informazione.
Roma locuta, causa finita
Roma ha parlato, la causa è definitivamente chiusa.

Augustinus Hipponensis, Sermo 131.10

Matrimonium facit partium consensus
Il matrimonio ha il favore del diritto.

can. 1057 § 1 CIC

Matrimonium gaudet favore iuris
L'atto che costituisce il matrimonio è il consenso delle parti.

can. 1060 CIC

Salus animarum in Ecclesia suprema lex esto
Che la salvezza delle anime sia sempre nella Chiesa la legge suprema.

can. 1752 CIC

Scrivi un messaggio

Accetto il trattamento dei miei dati personali. Ulteriori informazioni sul trattamento dei dati sono disponibili qui.
INVIARE
Uzupełnij pola formularza.

Invitiamo a contattarci

CONTATTO

Kancelaria Kanoniczna
Bolesław A. Dùllek
Cancellaria Canonica


(+48) 511 324 109 kontakt@cancellariacanonica.pl NIP 6431737843
REGON 380350116

Coordinate bancarie:
59 1140 2004 0000 3102 7769 1143
Numero di conto IBAN:
PL59 1140 2004 0000 3102 7769 1143
Numero BIC: BREXPLPWMBK
Denominazione della banca: mBank S.A.


Orario di apertura:

Lunedi-Venerdì 9.00-17.00 Su richiesta del Cliente gli orari di consultazione possono essere definiti individualmente, a prescindere dall'orario di lavoro praticato dallo Studio.